La tua opinione

Il punto di vista

Statistiche

  • Visitatori totali: 63420
  • Visitatori giornalieri: 3
  • Utenti collegati: 0
  • Utenti registrati: 347
Altro

Periodico registrato presso il Tribunale di Ancona n. 13 del 10 maggio 2012

ISSN: 2280-756X

Tu sei qui

Home

Scegli l'ordinamento produttivo ottimale



[Torna a Strumenti di gestione]

Un classico problema di breve periodo nelle aziende agricole è la scelta dell'ordinamento produttivo ottimale. Il problema consiste nell'individuare quella combinazione di colture esistenti o non ancora praticate che consente di massimizzare il reddito lordo (produzione vendibile al netto dei costi variabili) nel rispetto di una serie di vincoli. Questi vincoli riguardano generalmente la superficie a disposizione, la superficie da assegnare eventualmente a ciascuna coltura, la manodopera a tempo indeterminato disponibile nei vari periodi dell'anno e la quantità massima di nuova manodopera a tempo determinato da assumere per coprire eventuali fabbisogni lavorativi.
Questo problema può essere risolto con l'ausilio della programmazione lineare. Ai fini dell'impostazione del problema, è fondamentale che l'agricoltore sia a conoscenza dei coefficienti economici e tecnici associati a ciacuna coltura (i.e. prezzi, rese, costi variabili e fabbisogni lavorativi per unità di superficie). Nel caso di colture già esistenti, le informazioni necessarie possono essere reperite sia dalla contabilità interna sia da fonti esterne (es. previsioni di prezzi agricoli). Nell'ipotesi invece di colture nuove non ancora implementate, l'agricoltore deve fare affidamento su fonti esterne (es. studi specifici o esperienze di agricoltori della zona).
Queste tecniche oltre ad identificare la superficie ottimale da attribuire a ciascun processo produttivo offrono ulteriori ed interessanti informazioni quali l'impiego effettivo di fattori produttivi, la disponibilità residua e il prezzo ombra che misura il valore marginale delle risorse utilizzate. Un prezzo ombra positivo, per esempio della superficie totale, indica di quanto aumenterebbe il reddito lordo se fosse possibile aumentare la superficie a disposizione di una unità. Può essere inoltre interpretato come soglia di convenienza. Nel caso della terra, misura la convenienza a prendere terreni in affitto da coltivare. L'agricoltore avrebbe convenienza soltanto se il prezzo dell'affitto fosse inferiore al prezzo ombra della terra. Si ricorda che il prezzo ombra è nullo nel caso di disponibilità residua dei fattori produttivi. Può essere anche negativo. In tal caso, indica di quanto il reddito lordo diminuirebbe se si aumentasse di una unità il fattore vincolante. Analogo discorso può essere esteso alla manodopera a tempo indeterminato. Il prezzo ombra, in questo caso, misura l'incremento di reddito lordo derivante da una ora aggiuntiva di manodopera e definisce la convenienza ad assumere nuova manodopera a tempo determinato. Solo se il salario orario pagato al nuovo assunto fosse inferiore al prezzo ombra, l'agricoltore avrebbe convenienza ad assumere.

Il presente strumento di pianificazione supporta l'agricoltore nella scelta dell'ordinamento produttivo ottimale mediante l'impiego della programmazione lineare.
Per utilizzare questo strumento occorre inserire le informazioni di base (in particolare, numero di colture, dati economici e fabbisogni lavorativi per ettaro di superficie, vincoli specifici di superficie, superficie a disposizione, disponibilità di manodopera e quantità massima di manodopera avventizia eventualmente da assumere) e premere il pulsante RISOLVI. Specificando il numero di colture, vengono visualizzate tutte le informazioni richieste.
E' possibile preimpostare le informazioni di base con alcuni dati di esempio, premendo il pulsante RIEMPI CON DATI DI ESEMPIO. Si fa presente che i dati di esempio sono puramente indicativi e non riflettono necessariamente un caso reale.
Inoltre, è data la possibilità di salvare e caricare i dati inseriti in formato csv.


Informazioni di base
Titolo problema:
Numero di colture:

Superficie a disposizione (ha)

Disponibilità di manodopera
MeseOre totali disponibili
Gennaio
Febbraio
Marzo
Aprile
Maggio
Giugno
Luglio
Agosto
Settembre
Ottobre
Novembre
Dicembre
Totale

Ore massime di manodopera avventizia





Vuoi aiutarci a migliorare questo strumento?
In tal caso, invia una email all'indirizzo della redazione che trovi nella sezione 'Contatti' o scrivi un commento utilizzando il modulo che trovi qui di seguito.


Disclaimer
Agrimarcheuropa declina ogni responsabilità, diretta o indiretta per danni di qualsivoglia natura derivanti o derivabili dall’utilizzo ovvero dal non corretto utilizzo delle informazioni riguardanti gli oggetti o i servizi descritti in questa sezione del sito e, più in generale, di tutto quanto contenuto nel sito. L'utilizzatore è di conseguenza consapevole di utilizzare tali informazioni sotto la sua esclusiva responsabilità.

Benvenuto in
Agrimarcheuropa

Registrati - Perchè?

Accesso utente

Regione Marche
 

Regione Marche
 

Non cliccare su questo link in quanto e accentata per gli spammers e verresti messo nelle blacklist