La tua opinione

Il punto di vista

Statistiche

  • Visitatori totali: 62613
  • Visitatori giornalieri: 8
  • Utenti collegati: 0
  • Utenti registrati: 347
Altro

Periodico registrato presso il Tribunale di Ancona n. 13 del 10 maggio 2012

ISSN: 2280-756X

Tu sei qui

Home

Il partenariato per l'innovazione nel sistema agroalimentare

Venerdì, 27 Febbraio 2015 - 10:00

Contamination Lab cClass (blu), Edificio 5 quota 155, Polo Monte Dago, Ancona

 

 

L’Unione Europea, attraverso la programmazione 2014-2020, ha individuato tra i suoi obiettivi primari quello di assicurare una maggiore sostenibilità e produttività all’agricoltura, attraverso una migliore integrazione tra il sistema della conoscenza e il mondo delle imprese agricole.  Nell’ambito delle politiche di sviluppo rurale, la Commissione intende rimuovere uno degli ostacoli più frequenti nei processi innovativi, ossia la distanza tra i risultati della ricerca e l'adozione di nuove pratiche o tecnologie da parte degli agricoltori, delle imprese e dei servizi di consulenza. Per questo scopo è stato istituito il Partenariato europeo per l’innovazione che prevede la costituzione dei cosiddetti "Gruppi operativi" che dovranno coinvolgere, intorno allo stesso progetto per il trasferimento dell'innovazione nelle diverse fasi di sviluppo, verifica e applicazione, soggetti diversi, quali agricoltori, consulenti, imprenditori, ricercatori, organizzazioni non governative. Come però questo partenariato opererà concretamente e per quali obiettivi di innovazione dovrà costituirsi sono ancora questioni controverse da cui potrebbe dipendere l’efficacia di questo nuovo strumento al servizio dell’agricoltura. 

L’evento rientra nel progetto “Servizi informativi a livello regionale e di valenza trasversale” finanziato nell’ambito della misura 111 sottomisura b) lettera a) azioni informative a livello regionale di valenza trasversale del PSR Marche 2007-2013 (Reg. CE n. 1698/05). 

 

Unione Europea/Regione Marche
Programma di Sviluppo Rurale 2007-2013

 
Fondo europeo agricolo per lo sviluppo rurale:
L'Europa investe nelle zone rurali 

 
 

 

   
Organizzazione: 

Il seminario è organizzato congiuntamente  dall’Assessorato all’Ambiente e Agricoltura della Regione Marche e dall’Associazione “Alessandro Bartola” nell’ambito dell’iniziativa Agrimarcheuropa e dal Dipartimento di Ingegneria dell'Informazione dell’Università Politecnica delle Marche. 

Programma: 
 10:00

INTERVENTI DI APERTURA  

Cristina Martellini, Servizio Ambiente e Agricoltura Regione Marche 


Il Contamination Lab al servizio dell’innovazione

Donato IacobucciUniversità Politecnica delle Marche 

 10:15

RELAZIONI

Presiede
Roberto EspostiUniversità Politecnica delle Marche


Il Partenariato europeo per l’innovazione
Valentina Cristiana Materia, Università di Wageningen   


I bisogni di innovazione per il sistema agroalimentare italiano 
Anna Vagnozzi, Istituto Nazionale di Economia Agraria  


Gli strumenti per l’innovazione nel nuovo PSR Marche 2014-2020 
Andrea Bordoni, Regione Marche  

 11:15

TESTIMONIANZE E BISOGNI DELLE AZIENDE  

L’agricoltura di precisione
Graziano Brandoni, Azienda Agricola Agricolt Brandoni snc 
 

L’agricoltura sociale e l’esperienza dell’agrinido
Larisa Lupini, Azienda Agricola Lupini 
 

La valorizzazione della qualità dei cereali trasformati 
Massimo Mancini, Azienda Agricola Mancini  
 

La manutenzione del territorio e la valorizzazione agroenergetica 
Massimiliano Savoretti, Azienda Agricola Savoretti Massimiliano  

 12:15 DIBATTITO 
 12:45

INTERVENTO CONCLUSIVO 

Rodolfo Santilocchi, Università Politecnica delle Marche 

Immagini: 
Video: 
Intervento di Apertura Cristina Martellini
Intervento di Apertura Donato Iacobucci
Intervento introduttivo Roberto Esposti
Presentazione Valentina Cristiana Materia
Presentazione Anna Vagnozzi
Presentazione Andrea Bordoni
Testimonianza - Graziano Brandoni
Testimonianza - Larisa Lupini
Testimonianza - Massimo Mancini
Testimonianza - Massimiliano Savoretti
Intervento Conclusivo - Rodolfo Santilocchi
Benvenuto in
Agrimarcheuropa

Registrati - Perchè?

Accesso utente

Regione Marche
 

Regione Marche
 

Non cliccare su questo link in quanto e accentata per gli spammers e verresti messo nelle blacklist